La traduzione come genere letterario

La traduzione o è un genere letterario a parte o non è niente. In effetti l’errore, diremmo ormai, storico delle teorie sulla traduzione letteraria, il loro inseguirsi e censurarsi a vicenda, il loro ripartire daccapo e riscoprire definizioni e teorizzazioni anche vecchie di secoli e riattualizzarle, insomma tutto questo “tramestio teorico” intorno alla traduzione dimostra a nostro parere un solo dato di fatto: l’impianto teorico su cui si basa il dibattito è sostanzialmente errato. Continua a leggere